Tag

, , ,

The Russian leaders has offered assistance to Greece, but Europe has opposed, because it fears that the crisis will turn into a tragedy.

Da qualche tempo i leader russi hanno dichiarato di essere pronti a salvare la Grecia. Ma l’Europa si è opposta, terrorizzata dall’idea che, se il Paese dove è nata la democrazia uscisse dall’euro, andrebbero in default tutti i Paesi membri.
Infatti, l’Agenzia per la Cooperazione Umanitaria Internazionale ha invitato i russi a contribuire al salvataggio, acquistando i suoi prodotti migliori, come il vino e le olive, e organizzando Fiere per promuovere le località turistiche e il patrimonio culturale di cui questo Paese abbonda.
Da parte sua la Gazprom si è dichiarata disponibile a offrire alla sua controparte greca, la Compagnia DEPA, una partecipazione alla fornitura di gas.
Gli obiettivi della Russia sono quelli di potenziare il suo commercio estero con un Paese che si affaccia sul Mediterraneo e ottenere una base aeronavale da utlizzare nell’ipotesi che gli Stati Uniti dovessero ostinarsi nei loro tentativi di accerchiarla.
Gli ideologi neoliberisti in preda al marasma non si sono resi ancora conto che nel mondo multipolare nel quale viviamo i Paesi europei con le spalle al muro possono risolvere i loro problemi rivolgendosi alle Potenze disposte ad accorrere in loro aiuto.

Advertisements