Tag

, , , ,

People have no more money to survive. Now they can’t pay other taxes. The technocrats are playing a farce, but the italians are too sad to laugh.

In Italia le uscite sono sempre state superiori alle entrate. Per porre rimedio alla situazione, i vari governi che si sono succeduti negli ultimi decenni hanno preso in prestito il denaro che occorreva per colmare il deficit dagli investitori che partecipavano alle aste dei titoli di Stato.
Ma dal momento che non si riusciva riusciva mai a pareggiare i conti, i governi hanno chiesto altri soldi in prestito, fino a quando il cumulo tra debito e interessi non ha superato il PIL, che è il valore complessivo dei beni e dei servizi prodotti.
Quando gli investitori, nel fondato timore di perdere i loro capitali, hanno cominciato a disertare le aste, i governi hanno tagliato la spesa e aumentato le tasse, determinando il crollo dei consumi e l’avvio delle prime proteste.

Subodorato il pericolo, la BCE ha distribuito alle nostre banche enormi quantità di banconote senza copertuta, con la conseguenza che l’inflazione si è impennata, il crollo dei consumi si à accentuato e le proteste si sono trasformate in rivolte.
A questo punto le aziende hanno cominciato a delocalizzare nei Paesi dove la mano d’opera costa di meno, ma hanno venduto molto meno di quanto si aspettavano, perché la crisi si era globalizzata, per cui gli operai preferivano risparmiare piuttosto che acquistare le merci che producevano.
Nello stesso tempo in Italia la produzione calava e la disoccupazione diventava di massa, mentre le entrate dello Stato si riducevano a vista d’occhio, anche perché le richieste di sussidi ovviamente aumentavano.
I tecnocrati chiamati a salvare l’Italia non hanno fatto altro che addossare ai contribuenti un carico fiscale mostruoso con una serie di effetti devastanti per le classi più disagiate.

In questo momento è opinione corrente che la bancarotta del Paese non è più evitabile. Pertanto, la farsa messa in atto dai tecnocrati per guadagnare tempo servirà solamente a rendere la situazione più drammatica.
E’ inutile chiedere altri sacrifici, se il risultato non può essere che il peggioramento della situazione e il suicidio di un numero sempre più alto di persone.

Annunci