Tag

, , , ,

It’s absurd that Obama attacks Iran a week after saying to Medvedev that the Islamic Republic has the right to build its nuclear installments.

La Russia è convinta chegli Stati Uniti e Israele attaccheranno l’Iran non più tardi della prossima estate. Ha sviluppato, pertanto, un piano d’azione militare, per portare nel più breve tempo possibile le sue truppe in Iran e utilizzare al meglio la sua base militare in Armenia.

Il quartier generale militare russo ha avvertito gli Stati Uniti che, se l’Iran, che è un paese confinante e un suo alleato, venisse coinvolto in un’eventuale azione militare, l’aggressione sarebbe vista come una minaccia alla sicurezza della Russia.

Il Ministro della Difesa russo ha aggiunto che, dal momento che senza l’aiuto degli americani Israele non è in grado di superare le difese iraniane, gli Stati Uniti saranno ritenuti responsabili, anche se solo indirettamente, dell’azione bellica  e quindi ne pagheranno le conseguenze.

La situazione che si sta creando intorno alla Siria e all’Iran costringerà la Russia ad accelerare la corsa al rafforzamento delle sue truppe nel Caucaso del Sud e nelle aree adiacenti al Mediterraneo, al Mar Nero e al Mar Caspio.

Un’altra conseguenza nefasta per l’America sarà una seconda guerra alla Georgia, da cui si sono già staccate le province dell’Abkhazia e dell’Ossezia del Sud, come ritorsione per la promessa fatta agli israeliani di bloccare i rifornimenti via terra alla base russa in Armenia.
E’ ovvio poi che Putin chiuderà il corridoio aereo che attualmente consente agli americani di portare armi e munizioni alle sue truppe in Afghanistan. Non si vedono dunque i vantaggi che questa guerra, destinata a un sicuro insuccesso, potrebbe postare a un Paese come gli Stati Uniti, già coinvolti in una serie infinita di conflitti senza vie d’uscita e con una situazione economica a dir poco disastrosa. 

Annunci