Tag

, , , , ,

Another leader of the CNT threats to resign. The loyalists step forward everywhere. The Major General of the Green Resistence has declared that the complete cleaning of Libya by the rats is upcoming.

La minaccia di Mustafà Abd-Jalil di rassegnare le proprie dimissioni se le elezioni di giugno non si faranno è una scusa per abbandonare il campo. Si è reso conto, infatti, che il Consiglio di Transizione Nazionale sta crollando come un castello di carta e la rivoluzione imposta dalla Nato è fallita.
E’ quanto si legge tra le righe del messaggio che il Generale della Resistenza Verde, Harb, ha inviato al popolo libico.

Abbiamo respinto le forze dell’odio – ha dichiarato il Generale – procurato numerose perdite tra le fila dei nemici e conquistato i villaggi e le aree di Jamile e Ragdaline e adesso è troppo tardi per invocare l’aiuto della Nato.
I lealisti, infatti, si stanno riprendendo vaste zone del Paese e la Nato, che ha perduto molto della sua credibilità in Siria, Iran e Afghanistan, non si può esporre a un altro insuccesso in Libia.

Voi ci avete attaccato – ha aggiunto il Generale rivolto ai ratti – per occupare il potere, rapinare le risorse della Libia e massacrare il popolo, ma non ci riuscirete. Noi ricostruiremo la Jamahiriya libera e democratica, perché le nostre generazioni vivano nella libertà e nel ricordo di coloro che hanno difeso il sacro suolo della Libia.
Dal messaggio traspare l’entusiamo di chi combatte per una causa giusta e sente la vittoria vicina, ma non vi è traccia di retorica. I lealisti e i loro alleati, infatti, hanno circondato, catturato, ferito e ucciso centinaia di ratti, sottratto loro le armi, attaccato i check point e ora godono del sostegno crescente del popolo, finalmente consapevole del fatto che, grazie a coloro che hanno tradito la loro patria, questa è diventata una provincia dell’occidente.

Voi entrerete nella Storia per le azioni compiute – ha concluso Harbp – vediamo la vittoria vicina e siamo fiduciosi di raggiungerla presto. Ne usciremo senza dubbio vincenti, anche se dovremo passare sui cadaveri dei ratti del CNT e dei loro complici.

Annunci