Tag

I nuovi barbari

Questi marines sono stati ripresi da una telecamera mentre urinavano sui cadaveri di tre talebani.

Il Presidente afgano Karzai ha condannato il fatto, ha definito “il loro modo di comportarsi inumano” e ha chiesto a Barack Obama di “aprire un’indagine e punire gli autori dell’inqualificabile gesto”.

Questo è l’ultimo atto barbarico compiuto in dieci anni di occupazione dell’Afghanistan. L’anno scorso, infatti, uno squadrone della morte è stato scoperto mentre sparava sui civili afgani.

La notizia ha generato una forte indignazione nei confronti del governo americano, che adesso viene considerato una banda di satanisti che promuovono l’invasione dei Paesi petroliferi, le insurrezioni per rovesciare i leader di Stati sovrani e l’assassinio di chiunque si oppone alla loro egemonia, chiedono alle truppe – per obbedire ai rituali magici in cui credono – di urinare sui cadaveri dei loro nemici e raccontano agli sprovveduti che il loro interesse è quello di esportare la democrazia.

Presa con le mani nel sacco, alla Casa Bianca non è restato altro che arrampicarsi sugli specchi. Un alto ufficiale dei marines, infatti, si è detto perplesso sull’autenticità del video.

Evidentemente il suo obiettivo è quello di insinuare che questa volta l’ologramma è stato preparato dai talebani per dimostrare che gli Stati Uniti si stanno vendicando per essere stati cacciati dal Paese che avevano occupato illegalmente.

Annunci